AGGIORNAMENTO: Turista cinese a Patong che ha mentito su un tassista che gli aveva rubato i soldi accusato di aver riportato informazioni false

Patong-

Un turista cinese è stato accusato di aver riportato false informazioni alle forze dell'ordine dopo aver mentito su un presunto furto di 20,000 baht da parte di un motociclista taxista a Patong.

La nostra storia precedente:

Un turista cinese è stato sorpreso a mentire su un presunto furto di 20,000 baht da parte di un motociclista a Patong prima di confessare la menzogna alla polizia.

Ora per l'aggiornamento:

La polizia di Patong ha riferito al Phuket Express giovedì sera (8 febbraio) che il turista cinese ha ammesso di essersi inventato la storia perché pensava di poter chiedere i "danni" come risarcimento per il suo tempo e la sua frustrazione. Era rimasto sconvolto da quella che pensava fosse una tariffa alta per una corsa in taxi, secondo quanto riferito intorno a un centinaio di baht. (Tre dollari USA)

Il turista e tassista cinese aveva discusso a lungo sulla tariffa del taxi, facendo arrabbiare l'uomo cinese, che poi aveva deciso di inventare la storia e chiamare la polizia per "vendicarsi" dall'autista. Questa si è rivelata una decisione sbagliata poiché le telecamere a circuito chiuso hanno subito dimostrato che non vi era alcun furto evidente e in seguito il turista, sotto pressione con le riprese delle telecamere a circuito chiuso, ha ammesso la menzogna.

Il turista cinese è accusato di aver riportato informazioni false alle forze dell'ordine. Non sembra che dovrà affrontare accuse di diffamazione in questo momento a meno che il tassista non presenti nuove accuse legali.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.