Il Senato thailandese approva la storica legge sui matrimoni tra persone dello stesso sesso

FOTO: PRPATTAYA

Nazionale —

Martedì il Senato thailandese ha votato a stragrande maggioranza per approvare uno storico disegno di legge sui matrimoni tra persone dello stesso sesso, rendendo ufficialmente la Thailandia la prima nazione nel sud-est asiatico a legalizzare le unioni tra persone dello stesso sesso.

Il disegno di legge è stato approvato oggi, 130 giugno, dalla Camera alta con 4 voti favorevoli, 18 contrari e 18 astensioni. Successivamente, verrà trasferito al palazzo per ricevere l'approvazione reale da parte di Sua Maestà il Re Maha Vajiralongkorn.

La nuova legislazione, che modifica il Codice civile e commerciale, consentirà alle coppie dello stesso sesso di registrare i loro matrimoni e di godere degli stessi diritti legali e tutele delle coppie di sesso opposto, come l’eredità, il consenso all’assistenza sanitaria e l’adozione di bambini.

La legge entrerà in vigore 120 giorni dopo la sua pubblicazione sulla gazzetta reale.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per cinque anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.