È necessaria un'attenta considerazione per la potenziale recriminalizzazione della cannabis, afferma il membro e leader del partito Bhumjaithai

Nazionale —

Il 17 maggio 2024, il vice portavoce del governo, Karom Phonphonklang, membro del partito Bhumjaithai, ha espresso le sue preoccupazioni riguardo alla potenziale riclassificazione della cannabis a sostanza narcotica controllata, cosa che essenzialmente la recriminalizzerebbe.

Ha inoltre affermato che molti settori sono contrari a questa mossa e che è necessaria un'attenta considerazione.

Il signor Karom ha affermato che la cannabis ha molti benefici se adeguatamente regolamentata. Pertanto, ha esortato il Ministero della Sanità Pubblica a condurre una valutazione approfondita per valutare l'impatto complessivo della cannabis dopo la sua legalizzazione durante l'ultima amministrazione nel 2022.

Il signor Karom ha inoltre affermato che la proposta riclassificazione della cannabis potrebbe avere conseguenze molto negative, soprattutto per le imprese che hanno già investito molto nel settore.

“Dobbiamo essere cauti”, ha sottolineato Karom. “La cannabis ha sia un valore medicinale che economico. Con un’attenta gestione, può fare più bene che male”.

Quando gli è stato chiesto se la riclassificazione della cannabis come narcotico creerà un conflitto all'interno della coalizione di governo, Karom ha affermato che sebbene ogni partito abbia le proprie politiche, la decisione finale sulla riclassificazione della cannabis spetta al partito Pheu Thai, che detiene il maggior numero di seggi. nel parlamento. Tuttavia, il signor Karom ha affermato che il partito Bhumjaithai “non resterà in silenzio” sulla questione.

Nel frattempo, lo stesso giorno, il vice primo ministro e leader del partito Bhumjaithai Anutin Chanvirakul ha espresso le preoccupazioni sulla riclassificazione.

Ha sollecitato un'attenta considerazione dell'inversione di marcia sulla legalizzazione, avvertendo che se la cannabis diventasse effettivamente di nuovo illegale, potrebbe far crollare l'intero settore del valore di miliardi di baht, rendere decine di migliaia di persone disoccupate, chiudere migliaia di imprese e guadagnare milioni. dei consumatori di cannabis diventano criminali praticamente da un giorno all'altro e soggetti a condanne penali estese e multe esorbitanti.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per cinque anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.