Uomo polacco arrestato sull'isola di Pha Ngan perché presumibilmente lavorava senza permesso legale

FOTO: Thuethainews

Surat Thani –

Un uomo polacco è stato arrestato dopo essere stato trovato presumibilmente mentre lavorava illegalmenteng invitando le persone a partecipare a un programma di benessere mentale sull'isola Pha Ngan senza permesso legale.

Il capo del distretto di Koh Pha Ngan, il signor Noppadon Khaomali, ha detto al Phuket Express che durante lo scorso fine settimana la polizia turistica e l'immigrazione di Phuket hanno arrestato il signor Subhadeep, 46 anni, cittadino polacco, in un centro di cura sull'isola di Pha Ngan.

Agli agenti è stato comunicato che il sospettato stava svolgendo un'attività denominata "Modelli di autosabotaggio curativo per manifestare i desideri del proprio cuore + Respirazione trasformativa" al prezzo compreso tra 900 Baht e 1,200 Baht a persona.

Il signor Subhadeep ha detto agli agenti che ha un permesso di lavoro come manager di una società ricettiva. Ha detto agli agenti che un'altra società lo aveva assunto per aprire un corso di formazione mentale. La società gli cede presumibilmente il 70% delle entrate.

È stato portato alla stazione di polizia di Koh Pha Ngan per affrontare l'accusa di essere uno straniero con un permesso di lavoro legale, ma non ha riferito agli agenti il ​​suo datore di lavoro e la descrizione del lavoro entro 15 giorni.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.