Neozelandese arrestato per aver giocato a fuochi d'artificio sulla spiaggia di Patong

Patong-

Un neozelandese è stato arrestato dopo aver giocato ai fuochi d'artificio sulla spiaggia di Patong dopo la mezzanotte di giovedì (2 maggio).nd).

La polizia di Patong ha detto al Phuket Express di aver arrestato alle 0:30 un sospetto identificato solo come il signor Stephen, 39 anni, cittadino neozelandese, sulla spiaggia di Patong vicino a Taweewong Road.

Gli furono sequestrati due set di otto fuochi d'artificio. È stato portato alla stazione di polizia di Patong per essere accusato di aver giocato con fuochi d'artificio senza permesso legale, causando inquinamento acustico.

Il Phuket Express ha osservato che la punizione per questo è la reclusione fino a tre anni o una multa fino a 60,000 baht o entrambi.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per cinque anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.