Uomo pakistano arrestato a Patong per 398 giorni di soggiorno fuori orario

Phuket -

Un uomo pakistano è stato arrestato a Patong dopo che era stato scoperto che era scaduto di 398 giorni il suo visto legale.

Gli agenti dell'immigrazione di Phuket hanno detto al Phuket Express che all'inizio di questo mese avevano arrestato un sospetto identificato solo come MR. ANEES, 26 anni, cittadino pakistano. È stato arrestato davanti a una casa sulla Ratcha Uthit 200 Pi Road a Patong. È stato portato alla stazione di polizia di Patong per affrontare l'accusa di soggiorno prolungato.

L'arresto è avvenuto dopo che gli agenti dell'immigrazione di Phuket stavano pattugliando un appartamento vicino. Hanno visto l'uomo pakistano comportarsi in modo sospetto. Hanno chiesto di controllare il suo passaporto ma non ha potuto presentarlo agli agenti.

Successivamente hanno scoperto che MR. ANEES era entrato in Thailandia tramite l'aeroporto di Suvarnabhumi nel dicembre 2022 con un visto turistico di 60 giorni. Il suo visto era scaduto nel febbraio dello scorso anno, 2023.

Articolo correlato:

Un uomo russo è stato arrestato a Koh Kaew, nella città di Phuket, dopo che si è scoperto che aveva superato di 351 giorni il suo visto legale.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per cinque anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.