Turista russa aggredisce una negoziante incinta a Koh Phangan dopo essersi rifiutata di togliersi le scarpe

Surat Thani—

Il 18 marzo 2024, i social media tailandesi hanno pubblicato la storia di una turista russa che avrebbe preso a calci una negoziante incinta di 8 mesi dopo aver rifiutato di togliersi le scarpe a Koh Phangan, Surat Thani.

Alle 1:00, la polizia di Koh Phangan ha ricevuto una denuncia dalla signora Satika, una negoziante di 34 anni incinta in un negozio di prodotti naturali a Koh Phangan, secondo cui sarebbe stata aggredita fisicamente da un turista straniero.


Secondo Satika, ha detto alla polizia che il giorno dell'incidente, un turista straniero ha visitato il negozio, tuttavia, il negozio non consente ai visitatori di indossare scarpe e portare bevande all'interno. Nel frattempo, Satika ha gentilmente chiesto due volte alla turista straniera di togliersi le scarpe e di tenere il caffè fuori dal negozio.


Secondo quanto riferito, la turista straniera ha ignorato le istruzioni del negoziante e gli ha risposto brevemente che le sue scarpe erano pulite. Secondo Satika, il turista straniero si è infuriato dopo essere stato avvertito una seconda volta e presumibilmente preso a calci alla gamba destra del negoziante. Successivamente il turista straniero è fuggito dal negozio, ha detto Satika.

Satika ha quindi presentato una denuncia alla polizia di Koh Phangan con una registrazione video dell'incidente come prova.
Il 19 marzo, la polizia di Koh Phangan è riuscita a rintracciare la turista straniera in questione, identificata come una cittadina russa di 41 anni (la polizia ha nascosto il suo nome).

Secondo quanto riferito, la turista russa ha confessato le sue malefatte e si è scusata con il negoziante, incolpando il suo ciclo mestruale per la scarsa pazienza e il comportamento. Secondo quanto riferito, è anche un'influencer dei social media con oltre 275,000 follower su Instagram.
Inizialmente, la polizia investigativa di Koh Phangan aveva sporto denuncia contro il turista russo per aver usato la forza per danneggiare un'altra persona causando lievi danni al benessere fisico e mentale.

Un certo numero di casi simili di turisti stranieri che si sono comportati male hanno dominato la stampa tailandese recentemente iniziata con il caso di un espatriato svizzero che avrebbe preso a calci un medico tailandese seduto sui gradini di una spiaggia pubblica di fronte alla sua villa in affitto a Phuket.

Un altro grave incidente è avvenuta quando un adolescente americano avrebbe aggredito sessualmente un cavallo in una scuderia di Phuket, scioccando il pubblico tailandese.

Un uomo russo coinvolto in un'attività agricola di cannabis è stato brutalmente assassinato a Phuket dal suo presunto socio in affari, un uomo del Tagikistan, che in seguito è fuggito dalla Thailandia.

Più recentemente, due uomini neozelandesi lo hanno fatto ha fatto notizia a livello internazionale dopo aver presumibilmente aggredito un vigile urbano a Phuket e avergli preso la pistola. Hanno negato tutte le accuse nonostante un video virale ampiamente condiviso.Tutti questi incidenti hanno dominato i media tailandesi e molti thailandesi hanno chiesto ai funzionari di intraprendere ulteriori azioni e di esaminare meglio il background dei turisti stranieri e degli espatriati.

Questo articolo è originariamente apparso sul nostro sito gemello The Pattaya News.

Sottoscrivi
Kittisak Phalaharn
Kittisak ha una passione per le uscite, non importa quanto sarà dura, viaggerà con uno stile avventuroso. Per quanto riguarda i suoi interessi per il fantasy, i generi polizieschi nei romanzi e nei libri di scienze sportive fanno parte della sua anima. Lavora per Pattaya News come l'ultimo scrittore.