La Tailandia vede un aumento degli acquisti di condomini tra gli acquirenti stranieri

COMUNICATO STAMPA:

I rapporti hanno indicato che il mercato immobiliare tailandese nel 2023 ha visto un aumento significativo delle transazioni condominiali da parte di stranieri, con un totale di 49,250 unità vendute da progetti di sviluppatori.

I dati hanno mostrato in particolare che i cittadini stranieri rappresentavano 5,036 unità o il 10.2% di tutte le vendite condominiali, per un valore totale di 31.601 miliardi di baht, o il 17.9% del valore totale delle vendite, segnando un nuovo massimo per il mercato.

Secondo Sopon Pornchokchai, perito immobiliare e ricercatore immobiliare nella regione dell'ASEAN, in Africa e in Sud America, l'attività di acquisto di condomini stranieri riflette la stabilità e l'attrattiva del mercato immobiliare tailandese.

Indica anche il desiderio degli stranieri di risiedere e investire in Thailandia, con il prezzo medio dei condomini venduti nel 2023 che ha raggiunto i 6.27 milioni di baht per unità, mostrando una preferenza per le unità ad alto prezzo tra gli stranieri.

Bangkok e i suoi dintorni sono stati particolarmente apprezzati dagli acquirenti stranieri, che preferiscono unità con un prezzo compreso tra 10 e 20 milioni di baht. Questa fascia di prezzo rappresenta il 28.2% delle unità e il 40.7% del valore totale delle vendite. Sopon ha affermato che le aree del Central Business District hanno ricevuto il maggiore interesse da parte dei cittadini stranieri.

La tendenza degli acquisti di condomini stranieri in Thailandia si è evoluta in seguito alla situazione COVID-19. Il mercato ha rallentato durante l’epidemia, ma in seguito si è ripreso ed è cresciuto in modo significativo, riflettendo la ritrovata fiducia degli investitori stranieri nel mercato immobiliare tailandese.

Sopon ha inoltre affermato che incoraggiare maggiori acquisti immobiliari da parte di stranieri potrebbe essere una politica per stimolare l'economia tailandese. Ha suggerito al governo di definire le aree in cui gli stranieri possono acquistare per mitigare le preoccupazioni sulla sicurezza e i potenziali conflitti tra cittadini tailandesi e proprietari stranieri.

Ha inoltre affermato che l'amministrazione dovrebbe considerare nuove politiche e approcci per regolamentare e promuovere le transazioni immobiliari da parte di stranieri in Thailandia. Ciò aiuterebbe il mercato a crescere in modo sostenibile e avvantaggerebbe l’economia tailandese, prevenendo al contempo potenziali problemi derivanti da tale liberalizzazione.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.