Opinione: è ora di revocare il divieto di vendita di alcolici pomeridiani in Tailandia

È in vigore da oltre cinquant'anni, ma molte persone concordano sul fatto che è ora di revocare il tanto criticato divieto di vendita di alcolici pomeridiani dalle 2 alle 5 tutti i giorni in Thailandia.

Questa non è una posizione dei media TPN ma piuttosto un’opinione crescente da parte dell’intero settore turistico e commerciale che preme affinché il governo tailandese abolisca la regola, come abbiamo riportato qui.

In realtà, la regola non fa nemmeno parte dell'Alcool Beverage Control Act, ma era piuttosto un ordine indipendente di un leader del colpo di stato più di cinquant'anni fa, con persone che discutono ancora oggi sul perché la regola sia entrata in vigore.

Alcuni sostengono addirittura che fosse per impedire ai funzionari governativi di smettere di bere alcolici nel pomeriggio o di uscire presto dall'ufficio per andare a bere.

Indipendentemente dal motivo, la pressione è ora sul governo tailandese affinché abolisca la regola arcaica che spesso confonde i turisti, soprattutto nei centri commerciali, nei minimarket di marca e nei ristoranti di fascia alta.

Sì, è certamente vero che i piccoli negozi a conduzione familiare e i piccoli locali ignorano la regola e lo fanno da secoli. Ma molti posti non lo fanno e gli oppositori della legge sostengono che ciò danneggia il turismo, soprattutto quando ai turisti viene negata una bevanda alcolica durante il pasto nel pomeriggio.

Certamente, la legge ha alcuni sostenitori, la maggior parte dei quali sostiene che aiuta a prevenire che le persone si ubriachino mentre le scuole chiudono tra le 2:5 e le XNUMX:XNUMX.

Tuttavia, gli oppositori sottolineano che qualcuno potrebbe bere quanto vuole fino alle 2:2 e poi mettersi in viaggio o semplicemente acquistare alcolici prima delle XNUMX:XNUMX e berlo durante il periodo proibito.

Indipendentemente da ciò che si pensa sulla regola, si svolgerà un importante incontro tra il Dipartimento di sanità pubblica e il Comitato tailandese per il controllo delle bevande alcoliche per discutere la possibile revoca del divieto pomeridiano. Questo incontro avrà luogo il 15 febbraio ma, anche se si decidesse di revocare il divieto, sarà necessaria l’approvazione di vari altri settori, incluso probabilmente il Primo Ministro.

I segnali, tuttavia, indicano che il governo concorda sul fatto che il divieto pomeridiano è arcaico e rappresenta un problema per il turismo e sembra sempre più probabile che venga revocato dal Songkran di quest’anno. Naturalmente, questa non è una garanzia, nulla è mai scritto sulla pietra, ma tutti i segni indicano che questa legge probabilmente segue la stessa strada dei dinosauri.

Songkran è visto come un obiettivo importante per revocare il divieto poiché l'anno scorso sono stati segnalati casi di polizia in alcune aree che hanno interrotto le vendite di alcolici durante i giorni di giochi acquatici del festival del Capodanno tailandese più affollati, provocando molti residenti e turisti sconvolti.

Siete d'accordo che vada abolito il divieto pomeridiano? Raccontacelo a [email protected].

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.