Si intensificano gli sforzi per migliorare la boxe thailandese a livello globale

COMUNICATO STAMPA:

Pimol Srivikorn, consigliere del Primo Ministro e presidente del sottocomitato per la promozione dell'industria sportiva, ha riferito che la spinta per valorizzare la boxe thailandese come soft power della nazione sta procedendo bene.

Ha affermato che sono stati compiuti sforzi per aumentare gli standard degli istruttori di boxe thailandese attraverso formazione e test, stabilendo criteri internazionali per consentire agli istruttori di boxe thailandese di insegnare all'estero e generare reddito, aggiungendo così valore al personale di boxe thailandese.

Il consigliere del Primo Ministro ha inoltre indicato che entro marzo l'Autorità sportiva tailandese (SAT) lancerà centri di test più standardizzati in grado di rilasciare certificazioni di qualità per gli istruttori di boxe thailandese per conto dello Stato.

La certificazione sarà verificata dal Board of Boxing Sport, dalla SAT, dal Ministero del Turismo e dello Sport, dal Dipartimento per lo Sviluppo delle Competenze e dal Ministero del Lavoro. Questi centri mirano a produrre abili istruttori di Muay Thai e saranno distribuiti in cinque province, coprendo l’intero paese, tra cui Chiang Mai, Songkhla, Nakhon Ratchasima, Chonburi e Bangkok.

Inoltre, Pimol ha menzionato la creazione di un centro di coordinamento centrale per facilitare i collegamenti tra gli istruttori di boxe thailandese che desiderano lavorare all'estero, gli stranieri interessati ad imparare la boxe thailandese e coloro che desiderano assumere istruttori di boxe thailandese per insegnare.

Inoltre, per promuovere il soft power della boxe thailandese, verranno organizzate lezioni con famosi pugili thailandesi per mostrare e insegnare varie tecniche in brevi corsi di una giornata, con partenza in Europa e Medio Oriente.

Pimol ha anche affermato che ad aprile, otto istruttori certificati di boxe thailandese, sia maschi che femmine, saranno inviati per insegnare la boxe thailandese all'esercito saudita e agli atleti di boxe nazionali, a seguito di una richiesta tramite l'ambasciata thailandese a Riyadh. Ogni istruttore guadagnerà tra 80,000 e 120,000 baht al mese, a seconda della propria esperienza e dei risultati ottenuti.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.