Il DJ belga/marocchino ricercato di Patong è stato arrestato per tentato omicidio nel suo paese d'origine

Patong-

Un cittadino belga/marocchino ricercato che lavorava come DJ a Patong è stato arrestato dopo essere stato presumibilmente coinvolto in un tentato omicidio nel suo paese d'origine.

Il Royal Thai Immigration Bureau ha rivelato alla stampa martedì (23 gennaiord) di aver arrestato il sospettato ricercato, identificato soltanto come il sig. Achmal, 36 anni, cittadino belga/marocchino, in un appartamento a Patong.

Inizialmente era stato emesso un mandato d'arresto per il sospettato in Belgio. È accusato di tentato omicidio, porto abusivo di armi e possesso illegale di armi da fuoco e munizioni. È stato portato all'Ufficio degli Affari Esteri per l'estradizione in Belgio.

L'ufficio immigrazione tailandese ha inoltre scoperto che il signor Achmal era entrato più volte in Thailandia con il suo passaporto belga. Successivamente è passato al passaporto marocchino. Ha soggiornato a Bangkok, Sisaket (nord-est) e Phuket. Il suo attuale indirizzo registrato è a Patong e, secondo quanto riferito, ha lavorato come DJ a Patong.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.