Venti lavoratori illegali del Myanmar arrestati a Phuket

Phuket -

Venti lavoratori illegali del Myanmar sono stati arrestati in un cantiere edile a Wichit.

La polizia provinciale di Phuket ha riferito al Phuket Express che venerdì (12 gennaioth) hanno ispezionato un cantiere edile a Wichit, Mueang Phuket dopo essere stati informati della presenza di lavoratori illegali da un cittadino preoccupato.

Arrestati venti lavoratori birmani. Di questi, 13 sono uomini e sette sono donne. Sono stati portati alla stazione di polizia di Wichit per essere accusati di ingresso nel paese senza permesso.

Articoli correlati:

Trenta cittadini cinesi sono stati arrestati dopo essere stati trovati a lavorare illegalmente in un cantiere edile a Thalang.

Ventotto cittadini cinesi entrati nel paese con visto turistico sono stati arrestati dopo essere stati trovati a lavorare illegalmente in un cantiere edile a Cherng Talay.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.