Sei russi e tre tailandesi salvati dopo il ribaltamento di uno yacht a Rawai

RAWAI –

Sei turisti russi e tre tailandesi sono stati salvati dopo che uno yacht si è capovolto vicino a un'isola a Rawai.

L'ufficio marittimo di Phuket ha detto al Phuket Express che alle 3:50. martedì (9 gennaio)th) sono stati informati dell'incidente dal capitano dello yacht, il signor Jakkree Kuenkong. Trasportava sei turisti russi non identificati e due passeggeri tailandesi. Erano partiti da un molo di Chalong alle 9:40. al mattino gita all'isola di Maithon e all'isola di Racha.

Uno dei tubi dell'acqua nello yacht si era rotto quando arrivarono sul lato ovest dell'Isola del Corallo. L'acqua è entrata nello yacht molto velocemente e la pompa dell'acqua non è stata in grado di rimuovere l'acqua abbastanza velocemente. Ciò nonostante il vento e le onde fossero descritti come molto calmi.

C'era una barca vicina che aiutò la nave a ribaltarsi prima che lo yacht si capovolgesse completamente alle 5:05. Nessun olio fuoriuscì dallo yacht e tutti i passeggeri e l'equipaggio arrivarono sani e salvi al molo di Capo Panwa a Wichit. Nessuno è rimasto ferito.

Storie simili:

Una bambina russa di cinque anni è stata dichiarata morta e il capitano di una barca ha perso conoscenza ed è rimasto ferito dopo un incidente in barca a Phuket. Inoltre, sei turisti stranieri e un membro dell'equipaggio della barca hanno riportato ferite diverse dopo che il loro motoscafo nello stesso incidente si è schiantato contro le rocce vicino all'isola Maithon a Chalong.

L'anfetamina è stata trovata nel sangue del capitano di una barca dopo che un motoscafo si è schiantato contro le rocce vicino all'isola di Maithon a Chalong, uccidendo una bambina russa di cinque anni in vacanza.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.