Il presidente tedesco visiterà la Tailandia questo mese

COMUNICATO STAMPA:

BANGKOK (NNT) – Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier guiderà una delegazione governativa in una visita di tre giorni in Thailandia a partire dal 24 gennaio, segnando la prima visita di stato di un presidente tedesco nel paese dal viaggio di Johannes Rau nel 2002. Steinmeier , in carica da marzo 2017, sarà affiancato dalla moglie, Elke Büdenbender.

La visita, su invito del primo ministro Srettha Thavisin, mira a rafforzare le relazioni bilaterali tra Thailandia e Germania. Una parte fondamentale dell'agenda è l'incontro con il premier tailandese presso la Government House il 25 gennaio, dove i leader supervisioneranno la firma degli accordi relativi al sistema ferroviario e alla cooperazione scientifica.

È prevista anche una cena alla Government House, offerta da Srettha in onore di Steinmeier, sua moglie e della delegazione tedesca. Seguirà un'udienza con le Loro Maestà il Re e la Regina al Palazzo Dusit.

L’obiettivo di Srettha per questa visita è quello di elevare le relazioni Thailandia-Germania a un partenariato strategico, concentrandosi sulla collaborazione politica, commercio, investimenti, energia, sicurezza e affrontando il cambiamento climatico.

Il programma di Steinmeier in Tailandia include un tour della fabbrica Mercedes-Benz nella provincia di Samut Prakan e una visita al parco solare galleggiante della diga di Sirindhorn, presentato come il più grande progetto ibrido solare idrogalleggiante al mondo dall'Autorità per la generazione di energia elettrica della Thailandia (EGAT) . Nel suo itinerario rientrano anche il progetto Inclusive Sustainable Rice Landscape, il Parco Nazionale Pha Taem nel nord-est e il Museo di Arte Contemporanea di Bangkok.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.