AGGIORNAMENTO: Il capitano del motoscafo che ha ucciso una bambina russa di 5 anni a Phuket risulta positivo all'anfetamina

Cha Long –

L'anfetamina è stata trovata nel sangue del capitano di una barca dopo che un motoscafo si è schiantato contro le rocce vicino all'isola di Maithon a Chalong, uccidendo una bambina russa di cinque anni in vacanza.

La nostra storia precedente:

Una bambina russa di cinque anni è stata dichiarata morta e il capitano di una barca ha perso conoscenza ed è rimasto ferito dopo un incidente in barca a Phuket. Inoltre, sei turisti stranieri e un membro dell'equipaggio della barca hanno riportato ferite diverse dopo che il loro motoscafo nello stesso incidente si è schiantato contro le rocce vicino all'isola Maithon a Chalong.

Ora per l'aggiornamento:

Il vicedirettore dell'ufficio sanitario provinciale di Phuket, Somsuk Sampanprateep, ha dichiarato lunedì al Phuket Express (1 gennaio)st) che sul capitano della nave ancora in coma è stato effettuato un test antidroga. Lunedì (1 gennaio) gli verrà sottoposta un'operazione medica non rivelatast).

Il test antidroga ha rilevato l'anfetamina, una droga illegale nel sangue del capitano della barca. Anche l'equipaggio della barca è stato sottoposto a test antidroga, sebbene i risultati non siano stati immediatamente disponibili.

Al momento della stesura di questo articolo il nome del capitano dell'imbarcazione non è stato ancora diffuso dalle autorità competenti.

La polizia di Chalong non ha ancora presentato accuse relative all'incidente mortale, affermando che sta aspettando che vengano eseguiti gli interventi medici sul capitano e veda se si riprende dalle ferite, a quel punto intendono interrogare l'uomo.

Gli altri membri dell'equipaggio della barca e i passeggeri continuano a riprendersi da ferite da moderate a lievi presso le strutture mediche locali.

Articoli correlati:

I soccorritori sono stati informati dell'incidente mercoledì (17 maggioth) vicino al molo di Chalong con molti feriti. Più di una dozzina di ambulanze dalla zona vicina sono arrivate al molo di Chalong.

In totale, 35 persone sono rimaste ferite tra cui russi, ucraini, kazaki, cittadini di Hong Kong, cinesi e thailandesi dopo che una barca turistica si è schiantata contro un pilastro a Chalong, Phuket.

Un capitano di una barca è stato accusato di comportamento sconsiderato che ha causato lesioni dopo che 35 persone, inclusi turisti stranieri, sono rimaste ferite dopo che una barca turistica si è schiantata contro un pilastro a Chalong, Phuket.

Un conducente di una barca è risultato positivo al test della metanfetamina dopo che 35 persone, inclusi turisti stranieri, sono rimaste ferite dopo che una barca turistica si è schiantata contro un pilastro a Chalong, Phuket.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.