Il comitato nazionale tailandese per la politica sulle bevande alcoliche vuole che siano utilizzate aree per far smaltire la sbornia ed etilometro per le aperture dei bar alle 4 del mattino

Nazionale —

Ai luoghi di intrattenimento che rimarranno aperti fino alle 4 del mattino in linea con la politica del governo tailandese è stato ordinato di istituire aree di disintossicazione per impedire agli avventori di tornare a casa ubriachi.

L'annuncio è stato fatto sabato 9 dicembre dal Comitato nazionale per la politica sulle bevande alcoliche, presieduto dal vice primo ministro Phumtham Wechayachai.

Santi Promphat, viceministro della sanità pubblica, ha annunciato dopo la riunione del comitato che i bar e i nightclub devono rispettare rigorosamente le norme e i regolamenti quando possono aprire fino alle 4 del mattino, a partire dal 15 dicembre, per garantire la sicurezza degli avventori e ridurre al minimo gli incidenti legati all'alcol. .

Ai luoghi di intrattenimento nelle zone legali di Phuket, Chiang Mai, Chonburi, Bangkok e Surat Thani (solo a Koh Samui) verrà concesso questo privilegio, che si applica anche agli hotel a livello nazionale.

Santi ha sottolineato che gli operatori devono seguire specificamente l'Entertainment Place Act e la Sezione 29 dell'Alcoolic Beverage Control Act, che impediscono ai locali notturni di vendere bevande alcoliche ai minori di 20 anni.

Ha continuato dicendo che gli operatori del locale saranno tenuti a condurre test dell'etilometro sugli avventori. Se il livello di alcol dei clienti è superiore al limite legale di 50 milligrammi per decilitro, dovranno riposare nelle aree fornite dalle sedi finché non saranno abbastanza sobri da poter tornare a casa.

Nel caso in cui un cliente si rifiuti di riposarsi e abbia un tasso alcolemico nell'aria espirata superiore al limite legale, gli operatori del bar devono contattare amici o parenti del cliente o chiamare i mezzi pubblici per organizzare il trasporto a spese del cliente.

Le agenzie competenti raccoglieranno dati per valutare l’impatto dell’orario di lavoro prolungato.

TPN Media rileva che non è chiaro come questo piano dovrebbe essere applicato e molti proprietari di locali di intrattenimento hanno già sollevato molte questioni, inclusa quella logistica, con l'etilometro di ogni cliente che lascia un locale e chi sarebbe responsabile del pagamento dell'attrezzatura. e cosa fare se un cliente rifiuta il test.
-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=
Questo articolo è originariamente apparso sul nostro sito gemello The Pattaya News.

Adam Judd
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America. Il suo background è nelle risorse umane e nelle operazioni e da un decennio scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da circa nove anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Storie per favore e-mail [email protected] Chi siamo: https://thephuketexpress.com/about-us/ Contattaci: https://thephuketexpress.com/contact-us/