Il governo tailandese conferirà ai governatori un’autorità simile a quella degli amministratori delegati

COMUNICATO STAMPA:

Il Consiglio dei Ministri ha approvato una proposta per conferire ai governatori provinciali poteri simili a quelli dell’amministratore delegato di un’azienda, in linea con la sua politica di decentralizzazione. Questa decisione è stata presa durante una riunione di gabinetto e entrerà in vigore dal 1° ottobre 2024, per l’anno fiscale 2025.

Secondo la nuova politica, i governatori provinciali avranno l’autorità di condurre valutazioni delle prestazioni, adeguare gli stipendi, offrire ricompense speciali e intraprendere azioni disciplinari contro gli alti funzionari pubblici nelle loro province. Ciò è conforme alla sezione 53 del regio decreto del 2022 sull'amministrazione territoriale integrata.

Il Consiglio nazionale per lo sviluppo economico e sociale (NESDC) ha presentato questa proposta, che include l’introduzione di indicatori chiave di prestazione (KPI) per misurare i risultati provinciali. Questi KPI svolgeranno un ruolo nelle decisioni del governo in merito all’allocazione del budget e ai piani di sviluppo. Le province sono state incaricate di preparare una prospettiva di sviluppo provinciale ventennale e di dettagliare i loro attuali piani di sviluppo annuali.

Il Ministero dell'Interno è stato anche incaricato di compilare questi dati affinché l'Ufficio del Bilancio li incorpori nella distribuzione del bilancio statale. Si prevede che i governatori riceveranno presto briefing formali sui loro nuovi ruoli e responsabilità ai sensi di questo decreto.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.