Un uomo russo provoca disordini pubblici vicino alla spiaggia di Nai Yang a Phuket

Phuket -

Lo scorso fine settimana un uomo russo avrebbe causato disordini pubblici nei pressi di una famosa spiaggia di Thalang, ma alla fine tutto si è risolto per il meglio.

La polizia turistica di Phuket ha riferito al Phuket Express che durante lo scorso fine settimana sono stati informati dai residenti locali che un uomo straniero stava disturbando il pubblico con forti rumori e urla vicino a un grande hotel sulla spiaggia di Nai Yang nel sottodistretto di Sakoo.

Sono arrivati ​​​​sulla scena e hanno trovato un uomo russo di mezza età, robusto e non identificato, che indossava una canottiera, pantaloncini e senza scarpe. È stato trovato mentre parlava ad alta voce da solo, apparentemente mentre discuteva animatamente tra sé in russo. Tuttavia, è riuscito comunque a calmarsi e a comunicare con consapevolezza con la polizia quando gli hanno parlato in inglese e tailandese e non sembrava minacciare o fare del male a nessuno.

La polizia turistica di Phuket ha chiesto all'uomo se voleva andare in ospedale o se aveva bisogno di aiuto psichiatrico, l'uomo russo ha rifiutato. Ha poi chiesto e ottenuto il permesso dalla polizia di riposarsi brevemente su un lettino incustodito sulla spiaggia. A una guardia di sicurezza nelle vicinanze è stato chiesto di tenere d'occhio l'uomo se ci fossero stati ulteriori problemi.

Il Phuket Express ha osservato che la polizia turistica di Phuket non ha rivelato altri dettagli sull'uomo.

Secondo quanto riferito, l'uomo si è calmato, ha fatto un pisolino e se n'è andato in sicurezza prima con la polizia turistica di Phuket, supponendo che fosse ubriaco o semplicemente si divertisse a chiacchierare con se stesso.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.