Phuket avvia il programma di sicurezza turistica "senza criminalità".

COMUNICATO STAMPA:

(NNT) – La provincia di Phuket ha avviato il programma “Phuket Crime Free” per migliorare la sicurezza dei turisti internazionali durante l'alta stagione.

Il progetto, istituito attraverso un Memorandum of Understanding (MoU), prevede la collaborazione tra enti governativi, tra cui l'amministrazione provinciale, la polizia e l'ufficio immigrazione, nonché entità del settore privato come la Camera di commercio di Phuket e la Thai Hotels Association.

L'iniziativa, evidenziata dal sovrintendente della polizia per l'immigrazione di Phuket Pol Col Thanet Sukchai, è in risposta al crescente numero di turisti, che amplifica le preoccupazioni sulla criminalità, in particolare sui reati di droga. L'obiettivo principale del programma è garantire alloggi turistici attraverso un database completo di strutture e ospiti, garantendo un ambiente privo di criminalità e narcotici.

La mossa fa parte dello sforzo di Phuket di posizionarsi come una delle principali destinazioni turistiche globali promuovendo la prevenzione sostenibile della criminalità e migliorando la sicurezza regionale. Affronta inoltre le sfide poste dalla cessazione della raccolta delle carte di immigrazione TM 6, che fornivano informazioni vitali sulla residenza degli espatriati in Thailandia.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.