Quattro stranieri e due tailandesi di Phuket salvati dopo perdite d'acqua nello yacht a Krabi

Krabi –

Quattro stranieri e due thailandesi di Phuket sono stati salvati dopo che l'acqua era entrata in uno yacht vicino all'isola di Lanta lo scorso fine settimana.

Il comando della terza area della Royal Thai Navy ha riferito al Phuket Express che venerdì (24 novembreth) alle 6:00 gli ufficiali della Marina di stanza sull'isola di Lanta Noi e il personale del Parco Nazionale Mu Ko Lanta hanno salvato sei persone su uno yacht vicino alle Cinque Isole (Koh Haa).

A bordo dello yacht c'erano quattro stranieri (tutti maschi) e due tailandesi (1 maschio e 1 femmina). Non sono rimasti feriti. Stavano viaggiando da Phuket sullo yacht quando lo yacht è stato colpito da un'onda prima di rimanere bloccato su una roccia, quindi l'acqua è penetrata nello yacht. Sono stati tutti riportati sani e salvi sulla terraferma

Una pompa dell'acqua è stata utilizzata per rimuovere parte dell'acqua nello yacht. Lo yacht è stato legato a serbatoi di petrolio vuoti per impedirne l'affondamento mentre il proprietario dello yacht è stato contattato per riportare lo yacht a terra.

I nomi delle persone coinvolte nell'incidente dell'alluvione non sono stati rilasciati dalla Royal Thai Navy alla stampa competente.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.