Il tribunale pianifica le udienze per il caso sulle azioni ITV e l'emendamento all'articolo 112

COMUNICATO STAMPA:

La Corte Costituzionale ha fissato la data di 2 importanti udienze. Il primo è fissato per il 20 dicembre e affronterà le accuse contro Pita Limjaroenrat per aver detenuto azioni di una società di media durante la candidatura alle elezioni. Il secondo, previsto per il 25 dicembre, approfondirà una controversa proposta di modifica di una legge fondamentale relativa alla diffamazione reale.

 

La prima udienza deriva dallo status di azionista di Pita in iTV Public Company Limited, una società di media ormai defunta, al momento della sua candidatura alle elezioni. A seguito di una petizione della Commissione elettorale, la Corte ha sospeso Pita dalle sue funzioni parlamentari a partire dal 1 luglio, in attesa della decisione finale. Pita ha presentato una dichiarazione di difesa, insieme a un elenco di testimoni e prove, il 19 ottobre e un ulteriore elenco di testimoni il 2 ottobre. La Corte, dopo aver deliberato, ha deciso di procedere con l'udienza dei testimoni il 18 dicembre alle ore 20.

L'altro caso riguarda Teerayuth Suwannakesorn che sollecita la Corte Costituzionale a valutare le azioni di Pita, l'allora leader del partito Move Forward, e del partito stesso. Questo caso esamina la loro continua campagna per modificare l'articolo 112 del codice penale, che tratta della diffamazione reale. La Corte, riconoscendo la necessità di un ulteriore esame, ha fissato un'udienza dei testimoni per questo caso il 25 dicembre alle 9:30.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.