Ville perquisite a Rawai perché presumibilmente coinvolte in un importante sito di gioco d'azzardo online illegale

RAWAI –

Il DSI ha fatto irruzione in due ville di lusso a Rawai dopo che un sospetto è stato trovato coinvolto in un importante sito di gioco d'azzardo online illegale.

Il Dipartimento delle Investigazioni Speciali (DSI) con sede a Bangkok ha riferito mercoledì (22 novembrend) che nel tardo pomeriggio hanno fatto irruzione in due ville di lusso lungo una strada lungo la Naiharn Beach – Saen Bay a Rawai, distretto di Mueang Phuket, coprendo un'area del valore di oltre due miliardi di baht.

I funzionari hanno trovato in casa solo i custodi e il personale. Il raid ha fatto seguito ad un mandato di perquisizione richiesto dal DSI emesso dal tribunale provinciale di Phuket.

Le ville sono collegate a un sospetto identificato solo come Mr. Pakpoom o Dee Dee, 29 anni. Egli è presumibilmente coinvolto nel sito web ed è presumibilmente l'alto dirigente del sito.

Il sito in questione è uno dei tre principali siti di gioco d'azzardo online illegali in Thailandia ed è collegato a molti altri siti e reti di gioco d'azzardo online illegali, alcuni dei quali sono stati chiusi, affermano le autorità tailandesi.

Il signor Pakpoom è stato arrestato all'aeroporto internazionale di Suvarnabhumi il 4 novembreth di questo mese. È accusato di fornire servizi di gioco d'azzardo online illegali e riciclaggio di denaro. Ha negato tutte le accuse al momento della stampa.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.