Bambino di tre mesi gravemente ferito dopo l'attacco di una scimmia a Phang Nga

Phang Nga –

Un bambino di tre mesi ha riportato gravi ferite dopo essere stato attaccato da una scimmia a Mueang Phang Nga.

La signora Jiraphon Galong, 37 anni, residente a Baan Koh Mai Pai, sottodistretto di Koh Pan Yee, ha detto al Phuket Express che suo nipote di tre mesi era accudito da parenti perché i suoi genitori lavorano a Phuket.

Mentre il bambino beveva il latte in casa, un macaco ha attaccato il bambino mentre il suo parente andava in bagno. La signora Jiraphon poi è entrata in casa e ha scacciato il macaco. Credono che il macaco stesse cercando di prendere una bottiglia di latte dal bambino.

Il macaco ha morso la testa del bambino. Il bambino è stato portato d'urgenza in un vicino ospedale prima di essere trasferito all'ospedale Vachira di Phuket poiché aveva riportato gravi ferite. Il bambino ora si sta riprendendo dopo un'operazione alla testa.

La scimmia è scappata dopo l'incidente e non è stato immediatamente chiaro se i funzionari intendessero catturarla o identificare quale scimmia avesse specificamente attaccato il bambino.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.