Thailandia pronta per la politica di esenzione dal visto per i turisti indiani e taiwanesi

COMUNICATO STAMPA:

BANGKOK (NNT) – La Tailandia accoglie i turisti provenienti dall’India e da Taiwan a braccia aperte nell’ambito della sua politica di esenzione dal visto di sei mesi recentemente implementata. Da oggi al 10 maggio del prossimo anno, i viaggiatori indiani e taiwanesi potranno rimanere nel Paese per un massimo di 30 giorni. Questa mossa mira a stimolare il turismo e la crescita economica.

Il portavoce del governo Chai Watcharong ha affermato che la politica di esenzione dal visto è progettata per facilitare i viaggi dei turisti indiani e taiwanesi e coincidere con le loro stagioni turistiche di punta. Mira inoltre a rilanciare l’industria del turismo e a rilanciare l’economia tailandese durante l’anno fiscale 2023-2024.

Inoltre, il Ministero dei Trasporti ha istituito un Centro di comando unico per coordinare gli sforzi di tutte le agenzie coinvolte nella fornitura di servizi ai turisti in ogni fase dell'esperienza aeroportuale. Il centro mira a garantire servizi efficienti, rapidi e sicuri, con riprese CCTV per monitorare e migliorare l'erogazione dei servizi. Le agenzie competenti sono state incaricate di collaborare per facilitare la comodità dei turisti provenienti da entrambe le destinazioni durante il periodo di esenzione dal visto.

Inizialmente, il Ministero dei Trasporti ha incaricato le agenzie correlate di tenersi pronte per l'arrivo dei passeggeri da entrambi i paesi preparandosi per le loro esigenze di viaggio in vari aeroporti. Inoltre, sono stati fatti i preparativi per i loro viaggi all'interno di Bangkok, i viaggi interprovinciali in treno e autobus, così come i viaggi all'interno delle province, compresi i preparativi di sicurezza per il turismo sulle vie navigabili.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.