Il governo tailandese accelera gli sforzi per il controllo delle armi da fuoco

BANGKOK (NNT) – In una recente dichiarazione, il ministro dell’Interno ha illustrato i progressi nel rafforzamento del controllo delle armi da fuoco. Ha sottolineato il quadro giuridico e la collaborazione delle forze dell'ordine nel mantenimento della sicurezza pubblica e nella limitazione del possesso di armi da parte dei civili.

Anutin Charnvirakul, vice primo ministro e ministro degli Interni, ha discusso i progressi nella regolamentazione delle armi da fuoco, affermando che il suo ministero svolge i suoi compiti registrando e rilasciando licenze per il possesso e il porto di armi da fuoco.

Ha espresso gratitudine verso la polizia per la collaborazione, riconoscendo che senza il loro aiuto il lavoro del Ministero sarebbe difficile. Il ministro dell'Interno ha sottolineato il ruolo della governance amministrativa mentre l'applicazione della legge è principalmente responsabilità della polizia.

Anutin ha affermato che, in Thailandia, i cittadini possiedono legalmente oltre 10 milioni di armi da fuoco, sollevando la questione del perché così tanti thailandesi possiedano armi da fuoco. Ha insistito per assicurare ai cittadini che le leggi e lo Stato esistono per proteggerli, e non il diffuso porto di armi per legittima difesa. Ha sottolineato che la facilità di procurarsi armi da fuoco contribuisce ad aggravare il problema e che ciò non è accettabile.

Il vice primo ministro Anutin ha inoltre sottolineato che, sin dalla sua nomina, il Ministero degli Interni deve garantire che le armi da fuoco non siano viste come un'opzione per i cittadini, e si impegna a imporre uno stretto controllo sul possesso di armi. Ha esortato tutte le agenzie statali a intraprendere azioni serie e rigorose per applicare le leggi in modo efficace per affrontare questo problema.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.