AGGIORNAMENTO: Prigioniero evaso ancora vivo dopo aver combattuto con la polizia sulla montagna meridionale a Trang

Trang-

Un importante prigioniero evaso a Nakhon Si Thammarat è ancora vivo dopo un lungo scontro a fuoco con la polizia tailandese su una catena montuosa a Trang.

Le nostre storie precedenti:

La polizia sta cercando un prigioniero tailandese fuggito mentre era ricoverato in un ospedale di Nakhon Si Thammarat. Il Dipartimento penitenziario offre 100,000 baht a chiunque fornisca dettagli che portino all'arresto del prigioniero evaso. Il comandante della prigione provinciale di Nakhon Si Thammarat e tre ufficiali della prigione sono stati trasferiti al Dipartimento penitenziario mentre continuano le indagini su come il prigioniero sia fuggito dall'ospedale e se abbia ricevuto aiuto.

Il Dipartimento penitenziario tailandese ha aumentato l'importo della ricompensa da 100,000 a 1,000,000 di baht per chiunque fornisca dettagli che portino all'arresto di un importante prigioniero evaso nel sud della Thailandia.

Un sospettato maschio che ha aiutato un importante prigioniero a Nakhon Si Thammarat a fuggire da un ospedale ed eludere la polizia è stato arrestato mentre il prigioniero stesso era ancora in fuga.

Ora per l'aggiornamento:

Il maggiore generale Thana Choowong, vice commissario della polizia tailandese, ha dichiarato ai media di TPN che mercoledì (8 novembreth) la polizia delle regioni 8 e 9 nel sud della Thailandia ha combattuto contro il signor Chaowalit Thongduang, 37 anni, alias "Sia Pang Na Nod" sulla catena montuosa Ban Tad.

La scena si trova a circa quattro chilometri dal villaggio di Baan Tra, nel distretto di Pa Lian. La polizia ha trovato un rifugio dove viveva Sia Pang, ma un cane del rifugio ha abbaiato mentre si avvicinavano dopo la segnalazione di un cittadino preoccupato. Sia Pang ha visto la polizia e ha aperto il fuoco con le sue stesse armi. È riuscito a fuggire dopo che più di 600 proiettili sono stati sparati nella zona in cui è stato visto.

La polizia tailandese non ha trovato il corpo di Sia Pang e ritiene che sia ancora vivo ma potrebbe essere ferito. Stasera era previsto l'arrivo delle forze speciali tailandesi dell'unità Hanuman per dare la caccia a Sia Pang.

L'area in cui Sia Pang si nascondeva ed era fuggita è un terreno estremamente accidentato con molti posti in cui nascondersi e poche persone, fanno notare i media TPN.

Questa è una storia in via di sviluppo.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.