La Thailandia piange due grandi tragedie in un giorno

Nazionale —

In questo giorno, il 6 ottobre, i thailandesi ricordano due strazianti massacri che hanno profondamente scosso la storia della Thailandia.

In questo giorno nel 2022, un poliziotto tailandese licenziato ha fatto irruzione in un asilo nido nella provincia nord-orientale di Nong Bua Lamphu e ha ucciso numerosi bambini nel sonno.

Mentre il sospetto si dirigeva verso lo sfortunato asilo nido, uccise anche diversi residenti innocenti nelle aree vicine, provocando l'incredibile cifra di 38 morti, tra cui se stesso, sua moglie e suo figlio, e 12 feriti.

Oggi, l'asilo nido ha tenuto una cerimonia religiosa per commemorare il primo anniversario del massacro. Dodici monaci hanno eseguito canti buddisti mentre i funzionari del centro, i parenti e le famiglie colpite dal tragico incidente hanno reso merito ai loro cari perduti.

L'insegnante Seksan Srirat, il marito di un'insegnante incinta che ha perso la vita insieme al bambino non ancora nato nell'incidente, ha detto a The Nation che oggi ha preparato snack, latte e dolci per rendere merito alla moglie e al figlio defunti.

Ha detto: “Il mio desiderio è che chi è al potere mantenga la promessa fatta dopo l’incidente di affrontare la violenza armata e garantire la sicurezza delle persone. Ma ammetto che sono preoccupato che la promessa non venga mantenuta dopo il cambio di governo”.

47 anni fa oggi ricorre anche un altro massacro che ha lasciato una ferita profonda nella storia della Thailandia.

Il massacro del 6 ottobre all'Università Thammasat, avvenuto nel 1976, vide la polizia e il personale militare tailandesi, dotati di armi da fuoco, reprimere violentemente migliaia di studenti che manifestavano per la democrazia contro il governo dittatoriale di Thanom Kittikachorn nell'università.

Anche se il governo dell’epoca riportò ufficialmente 46 morti quel giorno, i sopravvissuti affermano che il bilancio delle vittime effettive del massacro ammonta a 100.

L'Università di Thammasat ha celebrato oggi il 47° anniversario del doloroso incidente, alla quale hanno partecipato le famiglie delle vittime, accademici, attivisti e politici.

Questi due incidenti sono tornati di nuovo alla ribalta, a seguito di una recente sparatoria condotta da a Sparatutto di 14 anni al centro commerciale Siam Paragon.

L'incidente ha provocato la morte di un turista cinese e di una donna birmana e il ferimento di altre cinque persone.

Questo articolo è originariamente apparso sul nostro sito gemello The Pattaya News.

Adam Judd
Mr. Adam Judd è il comproprietario di TPN media da dicembre 2017. È originario di Washington DC, America. Il suo background è nelle risorse umane e nelle operazioni e da un decennio scrive di notizie e Thailandia. Vive a Pattaya da circa nove anni come residente a tempo pieno, è ben noto a livello locale e visita il paese come visitatore abituale da oltre un decennio. Le sue informazioni di contatto complete, comprese le informazioni di contatto dell'ufficio, sono disponibili nella nostra pagina Contattaci di seguito. Storie per favore e-mail [email protected] Chi siamo: https://thephuketexpress.com/about-us/ Contattaci: https://thephuketexpress.com/contact-us/