Tassista di Patong Tuk Tuk multato di 500 baht per aver aggredito passeggeri indiani

Patong-

Un tassista Tuk Tuk è stato accusato e multato di 500 baht per aver aggredito i suoi passeggeri indiani a Patong.

La polizia di Patong ha detto al Phuket Express che un video della dash cam era diventato virale sui social media all'inizio di questa settimana. Il video sembra mostrare un gruppo di tassisti che discutono con un gruppo di turisti stranieri su una strada a Patong. Uno dei tassisti nel video sembra aggredire fisicamente uno dei turisti indiani colpendolo in faccia.

La polizia di Patong ha continuato le indagini dopo l'incidente e ha scoperto che un tassista Tuk Tuk aveva prelevato cinque turisti indiani da Bangla Road a Patong per riportarli al loro hotel. Tuttavia, all'arrivo in albergo è iniziata una furiosa discussione verbale sulla tariffa del taxi prima che la situazione degenerasse e sulla strada iniziasse il caos, causando disagi agli utenti della strada.

Il tassista Tuk Tuk che ha aggredito un turista indiano, identificato solo come Mr. Chitnapong, è stato successivamente arrestato. È stato accusato di disturbo della quiete pubblica e multato di 500 baht. Gli è stato anche detto di essere buono con i turisti, cosa che Chitnapong si è impegnata a fare così per il futuro.

I turisti indiani coinvolti non hanno parlato ai media né rilasciato dichiarazioni.

Articoli correlati:

Un tassista Tuk Tuk è rimasto ferito da colpi di arma da fuoco dopo una discussione con un altro tassista Tuk Tuk a Patong.

Un tassista Tuk Tuk si è arreso dopo aver sparato a un altro tassista Tuk Tuk, che ha riportato gravi ferite. I due uomini lavoravano allo stesso posteggio dei taxi.

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.