AGGIORNAMENTO: Il tassista Tuk Tuk si arrende a Patong dopo aver sparato a un compagno tassista

Patong-

Un tassista Tuk Tuk si è arreso dopo aver sparato a un altro tassista Tuk Tuk, che ha riportato gravi ferite. I due uomini lavoravano allo stesso posteggio dei taxi.

La nostra storia precedente:

Un tassista Tuk Tuk è rimasto ferito da colpi di arma da fuoco dopo una discussione con un altro tassista Tuk Tuk a Patong.

Ora per l'aggiornamento:

La polizia di Patong ha riferito al Phuket Express che martedì (5 settembreth) un uomo tailandese identificato solo come Kosit, 36 anni, si è consegnato alla polizia di Patong accompagnato dal suo avvocato.

Kosit era un sospettato ricercato da un mandato d'arresto emesso dal tribunale provinciale di Phuket con l'accusa di tentato omicidio, possesso illegale di armi da fuoco e munizioni, porto di armi in pubblico senza un valido motivo e apertura di fuoco in pubblico.

Kosit inizialmente ha affermato che l'uomo ferito e il suo amico lo hanno attaccato per primi e che Kosit ha usato la pistola solo per proteggersi per legittima difesa.

Kosit era ancora in custodia al momento della stampa e la polizia di Patong ha pianificato di interrogare ulteriormente sia il sospettato che la vittima ed esaminare ulteriormente le prove CCTV riprese dalla scena del crimine.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.