Contingenza in atto per il possibile ritorno di Thaksin

COMUNICATO STAMPA:

Il vice primo ministro Wissanu Krea-ngam ha recentemente rivelato che è stato ideato un piano di emergenza in previsione del potenziale ritorno dell'ex primo ministro latitante Thaksin Shinawatra.

Secondo Wissanu, il governo ha adottato misure per affrontare la situazione in caso di ritorno di Thaksin per affrontare procedimenti legali. Ha affermato che varie autorità interessate, inclusi i tribunali e il Dipartimento penitenziario, sono pienamente preparate a gestire efficacemente la situazione.

Tuttavia, il vice primo ministro ha anche rivolto una richiesta specifica a Thaksin in merito ai tempi del suo eventuale rientro, esortando l'ex premier a non scegliere weekend o giorni festivi per il suo arrivo. Ha citato le dinamiche operative del sistema giudiziario, in cui i tribunali che sarebbero responsabili della designazione di una struttura di detenzione per Thaksin non sarebbero operativi durante tali giorni. Ciò potrebbe complicare il processo di ricerca di un luogo di detenzione appropriato per l'ex primo ministro in tali giorni.

Thaksin ha recentemente dichiarato la sua intenzione di tornare in Thailandia il 10 agosto, segnando la fine del suo esilio autoimposto. Tuttavia, ha successivamente rinviato il suo ritorno, adducendo la necessità di controlli medici consigliati dai suoi medici. Ha rinviato il suo ritorno a casa in diverse occasioni in passato.

Thaksin ha trascorso anni vivendo in un esilio autoimposto. Durante la sua assenza, è stato condannato a una pena detentiva cumulativa di 12 anni in quattro casi separati dalla Divisione penale per i titolari di cariche politiche della Corte suprema. Le sfide legali che deve affrontare sono state un fattore centrale nella sua prolungata permanenza fuori dal paese.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.