Uomo spagnolo arrestato per aver smembrato il suo partner colombiano sull'isola di Pha Ngan

FOTO: Khaosod

Surat Thani -

La polizia thailandese ha arrestato un sospetto spagnolo per presunto omicidio e smembramento del suo partner maschio colombiano sull'isola turistica meridionale di Pha Ngan, Surat Thani.

Il sospettato, sig. Daniel Jeronimo Sancio Bronchalo, cittadino spagnolo di 29 anni, è stato arrestato venerdì 4 agosto con l'accusa di aver ucciso e smembrato il sig. Edwin Miguel Arrieta Arteaga un uomo colombiano di 44 anni, e ha scaricato il suo corpo a discarica sull'isola di Pha Ngan.

Le parti del corpo sono state scoperte in diversi sacchi della spazzatura il 3 agosto, portando rapidamente all'arresto di Jeronimo il giorno successivo.

Il 5 agosto Pol. Il colonnello Surapong Thanomjit, il comandante della regione di polizia 8, ha ispezionato la camera d'albergo del sospettato e ha scoperto prove chiave, sospettate di essere ciocche di capelli, residui di grasso e frammenti di carne, di Miguel. Questa prova è al vaglio del team forense, con i risultati attesi questo fine settimana.

pol. Il colonnello Surapong ha affermato che, secondo un primo colloquio con i parenti della vittima, la vittima era un chirurgo per il cambio di genere in Colombia. Aveva una relazione con Jeronimo, un noto capo in Spagna, da oltre un anno.

I due si erano dati appuntamento sull'isola di Pha Ngan per la festa della luna piena. Tuttavia, dopo che Miguel arrivò in Thailandia e si diresse verso l'isola tropicale, i suoi parenti persero misteriosamente i contatti con lui. Interrogato, Jeronimo ha affermato di non aver ancora incontrato Miguel, quindi i parenti di Miguel si sono coordinati con la polizia turistica per ispezionare un hotel dove i due avevano prenotato per soggiornare, ma non hanno trovato nessuno dei due presente.

Dopo un'indagine, la polizia ha scoperto che Jeronimo aveva soggiornato da solo nell'hotel menzionato ed era andato via prima dell'arrivo di Miguel. Successivamente, il 3 agosto, parti di un corpo umano sono state scoperte in una discarica.

La sera del 1° agosto, si scoprì che Jeronimo aveva acquistato un set di strumenti tra cui un coltello da 8 pollici, guanti di gomma, pellicola trasparente, paglietta in acciaio inossidabile, soluzione detergente e grandi sacchi della spazzatura da un minimarket tailandese, Pol. ha affermato il colonnello Surapong.

Secondo il rapporto della polizia, il sospettato ha ora confessato di aver ucciso il suo compagno. Ha ammesso di aver separato le parti del corpo e le ha infilate nella borsa da viaggio di Miguel. Poiché non tutte le parti si adattano, ha messo le parti rimanenti in sacchi della spazzatura neri e l'ha gettato in un cestino. Poi, ha preso la borsa da viaggio contenente la testa e gli altri organi, è andato a noleggiare un kayak vicino all'albergo e l'ha gettata in mare.

Dopo la confessione di Jeronimo, le autorità hanno mobilitato una squadra di ricerca per localizzare la borsa da viaggio lungo la costa.

Sebbene l'esatta motivazione dietro l'incidente sia sotto inchiesta, le prime indicazioni suggeriscono che potrebbe essere derivata dalla gelosia, Pol. Col. Surapong sospettato.

Il sospettato è il figlio di un noto attore spagnolo, Rodolfo Sancio Aguirre.

Sottoscrivi
Tanakorn Panyadee
L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.