Dieci morti, 118 feriti, 200 famiglie soffrono dopo l'esplosione del magazzino di fuochi d'artificio a Narathiwat

Narathiwat –

Almeno dieci persone sono morte, 118 persone sono rimaste ferite e più di 200 famiglie hanno sofferto, molte con le loro case distrutte, dopo che un magazzino di fuochi d'artificio è esploso nel distretto di Su-Ngai Kolok nel tardo pomeriggio di sabato (29 luglioth).

Il governatore di Narathiwat, Sanan Pongaksorn, ha dichiarato ai media thailandesi: “Almeno dieci persone sono state dichiarate morte, 118 persone sono rimaste ferite e più di 200 famiglie hanno sofferto per essere state colpite da questa massiccia esplosione. Ci sono alcune persone che sono bloccate all'interno di case e edifici crollati in attesa di aiuto”.

Il capo del distretto di Su-Ngai Kolok, il signor Anirut Bua-Onn, ha aggiunto: “L'esplosione ha danneggiato e distrutto un'area di oltre 500 metri vicino al magazzino dei fuochi d'artificio. Questa zona è un mercato popolare e un'area residenziale, motivo per cui il livello di distruzione era così alto. La polizia di Mu Noa sta raccogliendo prove e indagando sull'incidente. "

La causa dell'incidente non è ancora chiara e non è nemmeno chiaro se il magazzino fosse autorizzato e pienamente legale per immagazzinare fuochi d'artificio in un'area densamente popolata.

Questa è una storia in via di sviluppo e ulteriori dettagli potrebbero essere rilasciati non appena chiariti dalle autorità competenti.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.