La Corte costituzionale thailandese esaminerà il caso relativo alla nomina del primo ministro di Pita

Tailandia -

La Corte costituzionale thailandese ha rivelato che stanno valutando un caso che coinvolge Pita Limjaroenrat, leader e candidato PM per il Move Forward Party, dalla rielezione a PM.

La nostra storia precedente:

L'ufficio dell'Ombudsman lunedì 24 luglio ha deciso di chiedere alla Corte costituzionale se la decisione del Parlamento di bloccare Pita Limjaroenrat, leader e candidato PM per il Move Forward Party, sia costituzionale o meno.

La Corte Costituzionale mercoledì (26 luglioth) ha pubblicato un documento su una recente riunione. Il documento afferma che martedì (25 luglioth), l'Ufficio del difensore civico ha presentato alla Corte costituzionale una domanda con i relativi atti mediante compilazione telematica.

La richiesta chiede alla Corte costituzionale thailandese di valutare se una nomina parlamentare per un candidato primo ministro per la seconda volta sia costituzionale o meno.

Il caso è ora all'esame della magistratura della Corte costituzionale.

Come risultato, qualsiasi ulteriore votazione del primo ministro è attualmente rinviata come abbiamo riportato qui.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito gemello, The TPN National News, di proprietà della nostra casa madre TPN media.

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse organizzazioni giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.