Un turista straniero ruba presumibilmente cime di cannabis dal negozio di Patong

Patong-

Un turista straniero avrebbe rubato cime di cannabis da un negozio a Patong.

Il proprietario di un negozio di cannabis a Patong, supportato da filmati CCTV, ha dichiarato al Phuket Express che martedì (18 luglioth) la sera due turisti stranieri sono entrati nel negozio di cannabis.

Erano interessati alla cannabis e hanno chiesto a una donna dello staff di darne un'occhiata. Uno di loro ha poi preso dei "boccioli di cannabis" prima di metterseli in tasca. Ha rubato in totale tre volte secondo i filmati delle telecamere a circuito chiuso.

Il proprietario del negozio di cannabis ha presentato una denuncia alla polizia di Patong e vuole che lo straniero paghi per i "boccioli di cannabis" rubati.

La polizia stava ancora tentando di identificare gli stranieri. Il nome del negozio e del proprietario sono stati nascosti in attesa di ulteriori indagini.

Il Phuket Express ha notato che le cime di cannabis sono ancora tecnicamente illegali da vendere senza una licenza medica e una ragione, come mostrato di seguito.

Sette persone sono state arrestate per presunta lavorazione illegale di cime di cannabis in Bangla Road e Soi Sane Sabai a Patong.

Un uomo è stato arrestato a Patong per presunta vendita illegale di cime di cannabis e per non essere in grado di presentare una licenza legale per la vendita di cannabis.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.