In totale, 64 morti in 4 mesi per incidenti stradali a Phuket

Phuket -

In totale, quest'anno ci sono stati 64 morti in quattro mesi per incidenti stradali a Phuket, un aumento rispetto allo scorso anno.

Questa settimana si è tenuto un incontro sulla sicurezza stradale di Phuket guidato dal vice governatore di Phuket Arnuparp Rodkhwan Yodrabam.

Il signor Arnuparp ha dichiarato: “Il numero di morti per incidenti stradali a Phuket ha continuato ad aumentare ogni anno. Il numero medio è di 135 morti all'anno, ovvero circa 11 morti al mese. Da gennaio ad aprile di quest'anno, ci sono stati 64 morti. Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, il numero è aumentato del 45%. Il numero dovrebbe raggiungere i 200 decessi quest'anno se continua a questo ritmo ", ha spiegato Arnuparp.

“La maggior parte dei decessi per incidenti stradali sono stati causati da motociclette con conducenti o passeggeri che non indossavano il casco. Alcuni di loro erano turisti stranieri che noleggiavano motociclette. Stiamo cercando di esortare gli utenti della strada a indossare caschi e cinture di sicurezza, a non superare i limiti di velocità, a non guidare in stato di ebbrezza e a rallentare o fermarsi per i pedoni sulle strisce pedonali al fine di ridurre gli incidenti stradali e le vittime della strada”. aggiunse il signor Arnuparp.

Il Phuket Express ha coperto diversi recenti incidenti mortali come questo mordi e fuggi.

Due persone sono morte anche in questo terribile incidente di Patong Hill.

Immagine dopo il contenuto del post
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.