Migrante senza documenti dal Laos arrestato dopo una serie di furti a Patong

Patong-

Un ladro immigrato laotiano senza documenti che ha fatto irruzione nelle case a Patong rubando denaro e un'arma è stato arrestato.

La polizia di Patong ha detto al Phuket Express che domenica pomeriggio (2 lugliond) hanno arrestato un sospetto laotiano ricercato, 46 ​​anni (il nome non è stato rilasciato) a Patong.

Gli è stata sequestrata una pistola, descritta come una "Colt .38 Super". È stato portato alla stazione di polizia di Patong per affrontare l'accusa di furto e permanenza in Thailandia senza permesso. Ha ammesso tutte le accuse.

L'arresto è avvenuto dopo che la polizia di Patong ha ricevuto segnalazioni secondo cui un ladro ha fatto irruzione in due case a Patong il mese scorso. Il ladro ha rubato una pistola e un totale di 35,500 baht in contanti.

Questo non è il primo furto recente a Phuket come solo di recente a Thalang a Secondo quanto riferito, il ladro ha rubato un milione di baht da uno straniero.

All'inizio di questo mese, un ladro originario di Yala è stato arrestato a Phuket per sette capi d'accusa di furto a livello locale.

In una storia virale, un ladro ha tentato di entrare in una banca e ha fallito, scegliendo invece una panetteria nelle vicinanze nel centro storico di Phuket.

In un'altra storia virale, un tassista illegale ha rubato il SUV di uno straniero ed è stato arrestato.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.