PM ringrazia tutte le parti nonostante l'offerta fallita di Expo 2028

BANGKOK (NNT) - Il Primo Ministro ha espresso gratitudine ai cittadini thailandesi per lo sforzo congiunto nella promozione della provincia di Phuket, nell'isola meridionale della Thailandia, nella sua candidatura per il diritto di ospitare lo Specialized Expo 2028, soprannominato "Expo 2028 Phuket Thailand".

Anucha Buraphachaisri, il portavoce del governo provvisorio, ha rivelato che l'espressione di gratitudine del primo ministro Gen Prayut Chan-o-cha è arrivata nonostante la Thailandia non abbia vinto la gara.

Il Primo Ministro ha riconosciuto l'unità e la cooperazione tra i dipartimenti governativi, il settore privato, il pubblico e le comunità locali.

L'Expo specializzato 2027/2028, intitolata "Il futuro della vita: vivere in armonia, condividere la prosperità", ha visto riunirsi diverse parti interessate per presentare la loro visione e promuovere la disponibilità della Thailandia a organizzare l'evento. Tuttavia, la Serbia è stata scelta come ospite per lo Specialized Expo, al quale il Primo Ministro ha espresso le sue congratulazioni.

Anucha ha inoltre indicato che, nonostante non sia stata selezionata come ospite, il livello di preparazione mostrato sottolinea la collaborazione in tutti i settori. Ciò assicura che la provincia di Phuket rimanga impegnata nel suo piano di sviluppo a lungo termine con particolare attenzione alla sostenibilità in diversi aspetti, tra cui infrastrutture, sviluppo economico e creazione di un centro di servizi medici completo.

Il precedente è un comunicato stampa del dipartimento PR del governo tailandese.

Sottoscrivi
Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.