TAT evidenzia le leggi antifumo in Thailandia

COMUNICATO STAMPA:

I viaggiatori che vengono in Thailandia devono essere consapevoli del fatto che le sigarette elettroniche (sigarette elettroniche o "svapo"), nonché il fumo di narghilè e narghilè elettronici, sono tutti illegali nel Regno.

Bangkok – L'Autorità del Turismo della Thailandia (TAT) ricorda ai visitatori del Regno le sue leggi sul "divieto di fumare" nelle aree pubbliche, che fanno parte della sua Legge sul controllo del tabacco, che mira a promuovere un ambiente sicuro, pulito e privo di fumo per tutti.

I viaggiatori che vengono in Thailandia dovrebbero anche essere consapevoli del fatto che le sigarette elettroniche (sigarette elettroniche o 'svapo'), così come il fumo di narghilè e i narghilè elettronici, sono tutti illegali nel Regno.

Ci sono stati recenti incidenti di viaggiatori stranieri che non erano a conoscenza del divieto e che hanno subito una multa sul posto o sono stati arrestati. Il divieto è stato introdotto nel 2014 dal governo thailandese per motivi di salute e perché sigarette elettroniche e narghilè attiravano i giovani a fumare.

Pertanto, si consiglia ai viaggiatori che vengono in Thailandia di non portare con sé sigarette elettroniche o narghilè elettronici, né alcun oggetto o attrezzatura associata alle sigarette elettroniche, incluso il "succo" utilizzato nel dispositivo.

Allo stesso modo, gli agenti di viaggio o i tour operator che vendono la Thailandia come destinazione dovrebbero assicurarsi che i propri clienti siano a conoscenza del divieto in vigore di sigarette elettroniche, fumo di narghilè e narghilè elettronici.

Il Ministero del Turismo e dello Sport sta inoltre lavorando a stretto contatto con le compagnie turistiche e le guide per cercare la collaborazione dei turisti per non fumare nelle aree vietate, in particolare negli aeroporti, nei complessi sportivi e nelle attrazioni turistiche a livello nazionale.

I luoghi all'aperto in cui è vietato fumare includono esercizi o strutture per l'allenamento sportivo, impianti sportivi o competizioni di qualsiasi tipo, parchi pubblici, zoo, parchi di divertimento, parchi giochi per bambini e mercati. I turisti che viaggiano con gruppi di visite guidate sono tenuti a seguire rigorosamente questa nuova norma e regolamento.

La Tailandia è diventata parte della Convenzione quadro dell'Organizzazione mondiale della sanità sul controllo del tabacco il 27 febbraio 2005. Da allora, il paese è diventato uno dei precursori mondiali nella lotta per vietare il fumo in quasi tutti i luoghi pubblici al chiuso, i luoghi di lavoro al chiuso e i luoghi pubblici trasporto. Ciò include il divieto di fumo sulle spiagge tailandesi in tutto il paese, entrato in vigore nel novembre 2017, come parte degli sforzi del paese per il turismo sostenibile.

Sei aeroporti thailandesi, Suvarnabhumi e Don Mueang di Bangkok, Phuket, Chiang Mai, Hat Yai e Mae Fah Luang Chiang Rai, tutti operati e gestiti dagli Aeroporti della Thailandia (AOT), sono stati dichiarati zone non fumatori dal 3 febbraio 2019 con tutte le camere per fumatori all'interno dei terminal sono stati chiusi da allora.

Secondo AOT, la decisione di chiudere tutte le sale fumatori è in linea con la legge sul controllo del tabacco del 2017. Nel frattempo, l'annuncio ufficiale del Ministero della sanità pubblica nel novembre 2018, ha anche elencato le "aree pubbliche degli aeroporti" tra diverse nuove zone in cui è vietato fumare tabacco e comportare una multa fino a 5,000 baht per violazione.

TAT comprende che AOT ha designato aree fumatori al di fuori dei terminal. Per maggiori informazioni, si consiglia ai turisti e ai viaggiatori in transito in questi sei aeroporti di contattare il Contact Center AOT chiamando il Tel.: 1722 o di recarsi allo sportello informazioni aeroportuale.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2023!

Hai bisogno di un'assicurazione medica o di viaggio per il tuo viaggio in Thailandia? Possiamo aiutare!

Goongnang Suksawat
Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Tailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di quattro anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche in alcune notizie nazionali, con particolare attenzione alla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.