L'esperto di salute thailandese afferma che il Covid dall'Occidente è più pericoloso che dalla Cina

Nazionale —

Un influente virologo thailandese ha affermato che i nuovi ceppi di Covid-19 dei turisti che viaggiano dall'Occidente sono più preoccupanti dei ceppi più vecchi dei turisti che viaggiano dalla Cina.

Il dottor Yong Poovorawan è uscito oggi, 6 gennaio, per placare le preoccupazioni dei thailandesi per un'ondata di infezioni da Covid-19 alla luce dell'imminente allentamento delle restrizioni di viaggio da parte della Cina dall'8 gennaio in poi.

Il Dr. Yong, che è il capo del Centro di Eccellenza in Virologia Clinica presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Chulalongkorn, ha pubblicato sulla sua bacheca di Facebook che: "L'epidemia in corso in Cina è causata principalmente dalla sottovariante Omicron di Covid-19, nota come BA.5, che si è già diffuso in Thailandia”.

Ha continuato dicendo che "Dovremmo essere più preoccupati per i ceppi che non si sono diffusi in Thailandia, in particolare la variante BQ dai paesi occidentali che è più allarmante". Il medico ha anche commentato su alcuni turisti che "non controlliamo e non possiamo costringerli a indossare maschere per il viso".

I casi di Covid-19 in Thailandia stanno diminuendo in Thailandia a causa della transizione stagionale, secondo il dottor Yong. Il 70% dei thailandesi (circa 50 milioni) è stato infettato dal coronavirus e il 90% ha già anticorpi da vaccinazione o infezione.

Ha detto: "La mutazione del virus può verificarsi in qualsiasi parte del mondo ... È inutile impedire ai turisti di un determinato paese di entrare nel regno".

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=-=-===-=-=-=–=–=–=–==-

Partecipa alla discussione nel nostro gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/438849630140035/o nei commenti qui sotto.

 

 

Tanakorn Panyadee
L'ultimo traduttore di notizie locali su The Pattaya News. Aim è un ventiduenne che attualmente vive e studia il suo ultimo anno di college a Bangkok. Interessato alla traduzione in inglese, alla narrazione e all'imprenditorialità, crede che il duro lavoro sia una componente indispensabile di ogni successo in questo mondo.