Almeno 149 persone uccise nella calca della folla della Corea del Sud durante la celebrazione di Halloween sabato notte

Seul, Corea del Sud –

Almeno 149 persone sono state uccise e dozzine sono rimaste ferite nel distretto di Itaewon di Seoul quando una folla enorme, stimata in più di 100,000 persone, si stava radunando per celebrare Halloween sabato sera, 29 ottobre.

Secondo i media locali, la folla è rimasta intrappolata e schiacciata in uno stretto vicolo vicino all'Hamilton Hotel, uno dei principali luoghi di festa della città. Secondo quanto riferito, la cotta è iniziata dopo che alcune persone sono cadute e altre sono cadute su un'altra come un domino, impedendo loro di muoversi o respirare.

Circa 50 persone hanno sofferto di arresto cardiaco mentre altre cento hanno avuto difficoltà respiratorie. Secondo le autorità di soccorso, la maggior parte dei morti e dei feriti ha vent'anni.

Il presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol ha presieduto la riunione di emergenza domenica e ha ordinato l'immediata somministrazione di pronto soccorso e cure alle persone nell'area.

A partire da questa mattina, il numero confermato dei deceduti è stato annunciato in 149 persone con 79 feriti. Secondo i media locali, questo è stato anche considerato l'incidente di folla più mortale nella storia della Corea del Sud.

Foto per gentile concessione di Yonhap News

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguici su Facebook

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.