Un altro incidente di taxi diventa virale a Phuket poiché la tensione tra i taxi delle app online e i taxi regolari sembra aumentare

Kamala –

Le patenti di guida di due tassisti sono state sospese dopo quella che i funzionari competenti hanno definito una "controversia" a Kamala tra un taxi tradizionale "in coda" e un tassista per una domanda online.

Il capo della polizia provinciale di Phuket, il maggiore generale Sermpan Sirikong, ha dichiarato al Phuket Express: "Questa storia è diventata virale sui social media all'inizio di questa settimana. Un gruppo di tassisti locali stava litigando e litigando con una tassista donna che lavorava tramite un'applicazione".

"Entrambi i conducenti sono stati successivamente chiamati per incontrare gli ufficiali e la polizia dell'Ufficio per i trasporti terrestri di Phuket. Un tassista, la signora Naruemon, è stato multato di 2,000 baht per aver utilizzato un'applicazione senza licenza. L'applicazione che ha utilizzato può essere servita solo in alcune aree di Phuket, ma non per Kamala e non per questo particolare luogo". Ha spiegato il capo della polizia.

“La sua patente è sospesa per 30 giorni. Per quanto riguarda il tassista locale, il signor Wilart, anche la sua patente è sospesa per 30 giorni. Il signor Wilart ha accettato di pagare 5,000 baht per il danno dell'auto della signora Naruemon che ha ammesso di aver fatto. Dichiarò il capo.

L'incidente è avvenuto in un popolare locale notturno a Kamala, osserva The Phuket Express, e secondo quanto riferito è avvenuto dopo che un cliente ha ritenuto che i tassisti che lavoravano nella sede in coda fossero troppo costosi, secondo quanto riferito 400 baht. Il cliente ha chiamato un autista Grab che ha risposto alla chiamata.

Tuttavia, poco dopo aver preso il cliente e mentre eseguiva un'inversione a U, il signor Wilart e diversi amici, che non erano stati accusati, hanno impedito alla signora Naruemon di lasciare il locale con un cliente e hanno attaccato il suo veicolo, provocando ammaccature e graffi. Il signor Wilart ha accusato la signora Naruemon di aver rubato i clienti e di aver infranto le regole della zona.

Secondo la polizia di Phuket, tuttavia, la sede e l'area sono chiaramente contrassegnate come non un'area autorizzata per i conducenti di applicazioni come Bolt o Grab a causa di ciò che affermano essere motivi di sicurezza. Questo "motivo", tuttavia, è stato pesantemente criticato sui social media, con molti netizen che hanno affermato che si tratta di contratti, accordi individuali e denaro e non di sicurezza del cliente.

I social media hanno dibattuto molto sulla questione poiché questi incidenti di taxi continuano a verificarsi a Phuket, con un altro problema recente che si è svolto in aeroporto non molto tempo fa, come si vede cliccando qui.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.