Le strutture invadenti su 50 miliardi di baht di terreno sulla spiaggia di Cherng Talay sono state finalmente demolite

Thalang –

Le strutture che avrebbero invaso aree pubbliche per un valore di 50 miliardi di baht sulla spiaggia di Lay Phang a Cherng Talay, Thalang, sono state finalmente demolite.

La nostra storia precedente:

Gli ufficiali hanno pubblicato avvisi che danno l'ordine di demolire entro 15 giorni le strutture che hanno invaso le aree pubbliche della spiaggia di Lay Phang a Cherng Talay dopo quattro anni di combattimenti in tribunale.

“I funzionari hanno iniziato la demolizione questa mattina (30 settembre) sulla spiaggia di Lay Phang, che si trova a 178 Rais di terra. Il costo della terra vale 50 miliardi di baht. L'area viene sequestrata al pubblico a beneficio di tutti”, ha affermato il Direttore Generale del DSI (Dipartimento di Investigazione Speciale) Traiyarit Taemahiwong.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.