AGGIORNAMENTO: Arrestato a Chonburi un uomo kazako presumibilmente coinvolto nell'estorsione di valuta criptata russa sull'isola di Samui

FOTO: MGR Online

Surat Thani –

Un cittadino kazako che sarebbe stato coinvolto nell'estorsione di un uomo russo per criptovalute sull'isola di Samui è stato arrestato a Chonburi.

La nostra storia precedente:

Un gruppo di presunti "gangster" stranieri è stato ricercato dalla polizia di Samui lunedì 26 settembre, dopo aver minacciato ed estorto un uomo russo per criptovaluta.

L'ultimo rapporto di ieri (28 settembreth) dalle giurisdizioni di polizia competenti ha riferito che le forze dell'ordine hanno arrestato uno dei sospetti a Chonburi, nominato dalla polizia solo come il sig. ANDREY, 37 anni, cittadino kazako. Gli è stato sequestrato un minivan nero. È stato riportato alla stazione di polizia di Koh Samui per ulteriori indagini.

"Big Joke", l'assistente commissario della polizia Surachet Hakpal si recherà personalmente sull'isola di Samui per indagare sull'incidente.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.