Il saccheggio dell'hotel di Samui è costato oltre 14 milioni di baht, Big Joke per indagare

FOTO: MGR Onine

Isola di Samui, Surat Thani –

Big Joke ha ordinato di affrettarsi per un'indagine dopo che sono stati saccheggiati oggetti in un hotel sull'isola di Samui per un costo di oltre 14 milioni di baht.

La signora Yommana Poonsawat ha presentato una denuncia alla polizia di Bo Phut sull'isola di Samui la scorsa settimana. La polizia ha scoperto che l'hotel è stato affittato da un investitore svizzero dal 1990 per 30 anni. La signora Yommana, che è la proprietaria del terreno, ha ricevuto il terreno e l'edificio l'anno scorso dopo la scadenza del contratto. Il nome dell'investitore è stato continuamente nascosto dalla polizia in attesa delle indagini.

Yommana ha assunto guardie di sicurezza per pattugliare l'hotel per un po' prima della scadenza del contratto delle guardie di sicurezza. Il mese scorso ha scoperto che le forniture e gli oggetti dell'hotel erano stati persi e rimossi dalla proprietà senza il suo permesso.

La polizia thailandese ha trovato più sospetti presumibilmente legati al precedente affittuario. Nove persone sono state arrestate, sei thailandesi e tre cittadini del Myanmar.

'Big Joke', l'assistente commissario della polizia thailandese Surachet Hakpal ha detto ai media thailandesi associati: “Alcuni oggetti rubati sono stati sequestrati dopo essere stati venduti. Il costo finale degli oggetti smarriti è di 14,331,500 baht. Tutti i sospetti devono essere rapidamente arrestati e gli oggetti rubati devono essere sequestrati il ​​prima possibile”.

Molti degli oggetti rubati sono stati venduti su Facebook e sui social media con il proprietario che avrebbe finto di essere il legittimo proprietario, osserva TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.