La polizia di Phang Nga ha fatto irruzione nella casa producendo pistole in vendita tramite Facebook, sospettata ancora in libertà

FOTO: MGR Online

Phang Nga –

La polizia di Phang Nga ha fatto irruzione in una casa nel distretto di Tai Mueang dove un sospetto ha prodotto armi e le ha vendute tramite Facebook.

Questa settimana una squadra della polizia di Phang Nga ha fatto irruzione in una casa nel sottodistretto di Na Toei. Sono arrivati ​​​​a casa per trovare molte pistole fatte a mano, proiettili e parti di armi. Nessuno è stato trovato a casa.

Il comandante della polizia provinciale di Phang Nga, il maggiore generale Thammanoon Prayuenyong, ha detto ai media thailandesi associati: “Siamo stati informati che ci sono stati molti casi di sparatorie nel nord-est della Thailandia. Le armi sequestrate in quei casi sono state inviate direttamente da Phang Nga”.

“Abbiamo continuato le indagini e il sospetto è stato identificato come il signor Kittiphon Patnark, 27 anni. Ha aperto una pagina Facebook con streaming LIVE che vendeva pistole fatte a mano con spettacoli di tiro e test. Lo stiamo rintracciando per trovare il signor Kittiphon che è ancora latitante. Concluse il comandante.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diversi organi di informazione in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e Chonburi, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.