I venditori di massaggi locali a Phuket protestano per gli investitori stranieri che presumibilmente gestiscono negozi a prezzi molto più bassi

Phuket -

Circa 80 venditori di massaggi locali a Phuket hanno protestato presso il municipio di Phuket lamentandosi dei negozi di massaggi in cui sarebbero stati investiti da stranieri che operavano a prezzi molto più bassi, danneggiando i loro affari.

La protesta di ieri mattina (19 agostoth) è stato guidato dal sig. Tansiwit Klaichaem delle associazioni locali di venditori di massaggi. Hanno presentato una lettera al governatore di Phuket.

Il signor Tansiwit ha detto al Phuket Express: “Esiste una catena di negozi di massaggi in cui sono stati investiti da stranieri ma gestita da thailandesi. Hanno molti negozi a Phuket, tutti essenzialmente una copia l'uno dell'altro. Normalmente, il prezzo per un massaggio a Phuket, come concordato dalle associazioni di massaggi locali, è di circa 300 baht, ma il costo del massaggio del negozio è di soli 150 baht. Questo prezzo è impossibile in quanto il costo dovrebbe essere superiore a quello. Questa catena non partecipa ad associazioni locali e si è rifiutata di ascoltarci. Quindi ora dobbiamo andare a un livello di autorità più alto".

“Altri negozi di massaggi locali che sono stati chiusi durante la pandemia di Covid -19 non possono riaprire perché non possono permettersi di operare a quel prezzo basso. Anche altri negozi di massaggi locali che vengono aperti ora hanno meno clienti poiché utilizzano tutti i negozi di massaggi della catena di prezzi più bassi.

Il vice governatore di Phuket Arnuparp Rodkwan Yodrabam ha dichiarato al Phuket Express: "Troveremo una soluzione a questo problema il prima possibile e controlleremo i negozi di massaggi per vedere se sono conformi. Non è chiaro se la catena stia facendo qualcosa di illegale a questo punto e necessiterà di ulteriori indagini, ma poiché stanno sconvolgendo molte persone a livello locale e provocando disordini, è necessario trovare una soluzione pacifica e un compromesso tra le diverse parti".

Il nome della catena è stato nascosto in attesa di ulteriori indagini.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.