Mahout muore dopo essere stato attaccato da un elefante a Phang Nga

FOTO: MGR Online

Phang Nga –

  Un mahout, che è un addestratore di elefanti, è morto, riportando orribili ferite al busto, dopo essere stato attaccato da un elefante a Phang Nga.

I soccorritori sono stati informati dell'incidente ieri (17 agostoth) a Baan Nai Yan, sottodistretto di Tha Yoo, distretto di Takua Thung.

Sono arrivati ​​sul posto per trovare il corpo del signor Suppachai Wongfade, 32 anni, che aveva subito danni significativi al busto. Era il proprietario dell'elefante maschio di 20 anni di nome Pong Pang.

L'elefante è stato colpito con anestetico a 500 metri dalla scena dai membri dello staff dell'ufficio di Phang Nga Live Stock e da un altro mahout locale.

Non c'erano testimoni diretti dell'evento e non era chiaro cosa fosse successo. Secondo quanto riferito, il signor Suppachai era un mahout esperto e lavorava con Pong Pang da molti anni. Un'indagine da parte del Live Stock Office sarebbe stata condotta in collaborazione con le forze dell'ordine in seguito all'incidente.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.