La Cambogia deporterà un paziente nigeriano guarito dal vaiolo di scimmia che è fuggito dalla Thailandia e ne vieterà il rientro per tre anni

Cambogia -

Le autorità cambogiane deporteranno un paziente nigeriano di Monkeypox guarito nel suo paese d'origine e gli vieteranno di rientrare nel paese per tre anni, secondo quanto riferito dall'immigrazione cambogiana domenica 7 agosto.

Il paziente di 27 anni era fuggito dalla Thailandia in Cambogia in attesa di un risultato confermato di Monkeypox il 22 luglio. Il giorno successivo è stato catturato in un appartamento a Phnom Penh e trasferito all'ospedale dell'amicizia Khmer-sovietico per le cure.

Da sabato 6 agosto l'uomo è guarito ed è stato dimesso dall'ospedale. Tuttavia, gli sarà vietato l'ingresso nel Paese per tre anni. È anche considerato il primo e unico caso di vaiolo delle scimmie importato in Cambogia.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguici su Facebook

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.