Il principale servizio medico thailandese spinge il "Turismo del benessere" ad attirare turisti stranieri guidati dalla salute durante la popolarità del benessere

nazionale –

Si prevede che il turismo del benessere si riprenderà e crescerà a livello globale del 20.9% dopo la pandemia di Covid-19, che si stima supererà i 1 trilione di dollari entro il 2024, secondo i rapporti del Global Wellness Institute (GWI).

I rapporti GWI porteranno anche speranza alla ripresa del turismo in Thailandia poiché il paese ha un alto potenziale per diventare riconosciuto a livello internazionale come centro del turismo del benessere, ha affermato il dott. Tanupon Wirunhakarun, direttore operativo e direttore del benessere BDMS (Bangkok Dusit Medical Services) .

Il direttore ha anche menzionato le precedenti classifiche del turismo secondo cui la Thailandia è stata selezionata come la 2a migliore destinazione benessere al mondo dal GWI e la 4a destinazione più visitata al mondo da Visa Global Travel Intentions Study. Koh Samui è stata anche classificata al 4 ° posto tra le "migliori isole" da DestinAsian Magazine.

เหลียว หน้า มอง หลัง การ ท่องเที่ยว เชิง สุขภาพ - โพสต์ทูเดย์ สุขภาพ

Il dott. Tanupon ha dichiarato: "Vogliamo che la BDMS Wellness Clinic diventi un modello di business per il turismo sanitario e ricreativo che guiderà l'economia domestica dopo la fine della pandemia perché crediamo fermamente che la Thailandia abbia il potenziale per promuoversi come centro di turismo del benessere”.

“Tuttavia, ciò richiede la cooperazione di tutti, di tutti i dipartimenti e di tutte le parti, inclusi imprenditori, accademici, pubblico, proprietari terrieri, residenti locali e, soprattutto, il settore governativo. Diverse politiche devono concordare tra loro per spingere il nostro Paese ad attrarre gruppi più grandi di turisti che mirano a ricevere un migliore miglioramento della salute, sia fisicamente che mentalmente”.

Ha continuato che i turisti del turismo della salute spenderebbero il 58% in più rispetto ad altri tipi di turisti, con una media di 5-6mila baht per visita. Per diventare un turismo del benessere, la Thailandia deve avere una solida base "medica" prima di sviluppare caratteristiche di "benessere".

Ariya Prasarttong-Osoth, presidente del resort Celes Samui, ha affermato che il resort Celes Samui ha anche aderito alla visione del BDMS Wellness di espandere la clinica del benessere sull'isola di Samui. Il resort ha erogato cure, certificate dal Ministero della Salute Pubblica, sia per gli ospiti dell'hotel che per i clienti walk-in a sostegno del Turismo del Benessere.

Il trattamento comprende 1.) Check-up preventivo, 2.) Test di vitamine, minerali, ormoni e antiossidanti, 3.) Test di lunghezza dei telomeri per stabilire l'età biologica, 4.) Test genetici, 5.) Natural Killer (NK) Attività cellulare test, 6.) IV Vitamin drip, 7.) Programmi di esercizi personalizzati, 8.) Programma di benessere mentale, 9.) Programma di controllo del peso, e 10.) Programma di benessere del sonno.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=-=–=–=–=–==-

Hai bisogno di un'assicurazione Covid-19 per il tuo prossimo viaggio in Thailandia? Clicca qui.

Seguici su Facebook

Unisciti a noi on LINE per gli avvisi di rottura!

Scrittrice nazionale di notizie presso The Pattaya News da settembre 2020 a ottobre 2022. Nata e cresciuta a Bangkok, Nop ama raccontare storie della sua città natale attraverso parole e immagini. La sua esperienza educativa negli Stati Uniti e la sua passione per il giornalismo hanno plasmato i suoi interessi genuini per la società, la politica, l'istruzione, la cultura e l'arte.