Primo caso di vaiolo delle scimmie in Thailandia, un uomo nigeriano in ritardo, che si ritiene sia fuggito in Cambogia nuotando attraverso il fiume Sa Kaeo

Sa Kaeo, Thailandia-

Secondo molti altri media thailandesi e fonti delle forze dell'ordine, uno straniero identificato come il primo caso di vaiolo delle scimmie in Thailandia è fuggito in Cambogia illegalmente attraverso canali naturali.

Per prima cosa, fatti coinvolgere dalla storia di ieri che coinvolge l'uomo straniero che era in overstay dall'anno scorso, qui.

Il 27enne nigeriano era stato rintracciato a Sa Kaeo, al confine con la Cambogia, dal segnale del suo cellulare secondo Anutin Charnvirakul, ministro della Sanità pubblica, che ha rivelato le informazioni nella tarda notte di ieri, 22 luglio, al National Assemblea a Bangkok.

Il paziente era fuggito da Phuket in seguito alla sua conferma positiva del vaiolo delle scimmie da un ospedale di Phuket. Stava aspettando i risultati del suo test nel suo appartamento e non è scappato dall'ospedale secondo il Dipartimento per il controllo delle malattie, che è una pratica standard per questi test poiché l'uomo stesso li aveva sottoposti.

Non è chiaro se l'uomo sia fuggito perché positivo al vaiolo delle scimmie o per preoccupazioni sul suo stato legale a causa del soggiorno eccessivo, che secondo quanto riferito si trovava da novembre dello scorso anno secondo la Royal Thai Immigration.

A seguito delle dichiarazioni del signor Anutin riguardo all'uomo che è stato rintracciato al confine con la Cambogia a Sa Kaeo, diverse fonti dei media affermano, sulla base delle dichiarazioni delle forze dell'ordine thailandesi, che l'uomo ha attraversato a nuoto un fiume vicino a Ban Khlong Luek, in Cambogia, e sembrava dirigersi verso Sihanoukville.

Il signor Anutin aveva anche affermato che la Thailandia avrebbe informato le autorità cambogiane dell'uomo e avrebbe lavorato con loro sulla situazione.

Una conferenza stampa dovrebbe fornire maggiori dettagli sul caso è prevista per oggi, 23 luglio.

La versione originale di questo articolo è apparsa sul nostro sito web gemello, The Pattaya News, di proprietà della nostra società madre TPN media.

-=-=-=-=-=-=-=–=-=-=-=-=-=-=-=

Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter e ricevere tutte le nostre novità in un'unica e-mail giornaliera senza spam. Clicca qui! OPPURE, inserisci la tua e-mail qui sotto!

Aiutaci a sostenere il Phuket Express nel 2022!

Goong Nang è un traduttore di notizie che ha lavorato professionalmente per diverse testate giornalistiche in Thailandia per molti anni e ha lavorato con The Pattaya News per più di tre anni. È specializzato principalmente in notizie locali per Phuket, Pattaya e anche notizie nazionali, con enfasi sulla traduzione dal tailandese all'inglese e lavorando come intermediario tra giornalisti e scrittori di lingua inglese. Originario di Nakhon Si Thammarat, ma vive a Phuket e Krabi tranne quando fa il pendolare tra i tre.